1

Isola di Pianosa

La primavera porta con sé una grande novità: una squadra inedita approda a Pianosa per gestire le strutture di accoglienza dell’Isola, bar, albergo e ristorante!

Alle cooperative di grande esperienza Arnera e Don Bosco, già presenti sull’Isola, si unisce Linc, cooperativa Elbana che da anni lavora per l’empowerment di comunità in tutta la provincia.

La sfida per il biennio 2021-2022 sarà rilanciare una nuova visione di turismo capace di valorizzare e integrare lo spirito di Pianosa, le sue bellezze selvagge, la sua storia e la grande esperienza sociale del progetto che vede coinvolti detenuti del carcere di Porto Azzurro con la qualità delle strutture ricettive, dei servizi e degli eventi offerti a visitatori e ospiti.

Come arrivare

Pianosa è stata resa visitabile da pochi anni, dopo la chiusura del carcere di massima sicurezza e la trasformazione in luogo naturalistico protetto, parte del Parco dell’Arcipelago Toscano. Ogni giorno a Pianosa può arrivare un numero contingentato di persone e solo 26 possono restare a dormire grazie alla presenza dell’Hotel Milena.

Il Progetto

Oltre ad essere una piccola isola con una grande e antica storia, Pianosa è un progetto : è possibile realizzare un carcere senza sbarre? È possibile che persone che hanno errori anche gravi alle spalle, possano ripartire attraverso lavoro, regole, impegno? E’ possibile far incontrare e lavorare insieme coloro che vivranno a lungo al di là del muro e chi ha la preziosa libertà di volare via?

Le cooperative sociali Arnera e Don Bosco attraverso la gestione dell’albergo, del bar e del ristorante di Pianosa portano avanti questo progetto occupando stagionalmente parte dei detenuti presenti sull’isola, fornendo loro competenze specifiche, recuperando rapporti sociali, regole di lavoro e di convivenza.

Albergo Pianosa Arnera

I nostri volontari

Gallery

Perché visitare Pianosa

Per la sua storia

Pianosa è ricchissima di reperti storici, i primi insediamenti risalgono intorno al 5000 a.C. ne sono prova i reperti archeologici di epoca Neolitica e Eneolitica.

Per il suo mare

Un paradiso naturale di 10 km quadrati di superficie, con scogli a picco sul mare che profumano di rosmarino e ginepro. Tutto intorno acque cristalline, protette dalla pesca.

Per il suo paesaggio

Pianosa è un paradiso perfettamente conservato e unico nel suo genere, l’ideale per gli amanti del turismo fotografico alla ricerca di pace e scorci unici da immortalare.

Per la sua cucina

Il nostro ristorante offre piatti semplici e curati, per i quali vengono utilizzati, gli ortaggi coltivati negli “orti di Pianosa” . Troverete menù alla carta, menù turistici, piatti freschi da asporto per godere a pieno una giornata al mare.