1

Isola di Pianosa

Pianosa è stata resa visitabile dalla fine degli anni Novanta, dopo la chiusura del carcere di massima sicurezza e la trasformazione in luogo naturalistico protetto, parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. L’inaccessibilità di Pianosa in quanto isola carceraria prima e la successiva istituzione dell’area protetta, ha fatto dell’Isola un paradiso naturalistico, salvaguardandone il valore ambientale sia a terra che a mare. Ogni giorno a Pianosa può arrivare un numero contingentato di persone, scopri come raggiungerla!

Come arrivare

Con Enjoy Pianosa parte la nuova gestione delle strutture di accoglienza dell’Isola, albergo, bar e ristorante. Le parole d’ordine sono turismo, cultura, ambiente e inclusione. Un’esperienza di turismo 2.0 che coniuga cura del territorio, qualità dell’accoglienza e impegno sociale. Il progetto infatti non è solo una proposta di accoglienza turistica ma il tentativo di rilanciare una visione nuova di turismo sostenibile.
Il piccolo albergo Milena assicura agli ospiti un soggiorno di qualità sull’Isola del silenzio, il luogo ideale per le persone che vogliono fuggire dal caos della quotidianità e immergersi in un paesaggio di unica bellezza.
Il bar ristorante Da Brunello offre un servizio di qualità grazie ai prodotti freschi coltivati sull’Isola e alla collaborazione con alcune aziende vitivinicole dell’Elba. Un punto ristoro attento a tutte le esigenze in ogni momento della giornata.
Scopri di più sulle nostre strutture…

Il Progetto

Oltre ad essere una piccola isola con una storia antica, Pianosa ospita un importante progetto di inclusione che vede impegnate tre cooperative di grande esperienza sul territorio toscano: Arnera, Don Bosco e Linc. In collaborazione con la Casa di reclusione di Porto Azzurro, attiviamo percorsi di lavoro che rappresentano un nuovo inizio per molte persone detenute, un’opportunità per acquisire professionalità e competenze che possano trasformarsi in nuove possibilità per il reinserimento lavorativo ma anche per la tessitura di legami sociali nuovi. L’obiettivo è trasformare Pianosa da isola di pena a isola di riscoperta. Ci piace infatti immaginare l’Isola come un luogo da cui ricominciare, di seconde possibilità, di ripartenze e di valorizzazione delle mille esperienze di solidarietà di cui è disseminato l’arcipelago rendendo ancora più forte l’immagine di Pianosa come paradiso che rigenera.

Albergo Pianosa Arnera

I nostri volontari

Gallery

Perché visitare Pianosa

Per la sua storia

Pianosa è ricchissima di reperti storici, i primi insediamenti risalgono intorno al 5000 a.C. ne sono prova i reperti archeologici di epoca Neolitica e Eneolitica.

Per il suo mare

Un paradiso naturale di 10 km quadrati di superficie, con scogli a picco sul mare che profumano di rosmarino e ginepro. Tutto intorno acque cristalline, protette dalla pesca.

Per il suo paesaggio

Pianosa è un paradiso perfettamente conservato e unico nel suo genere, l’ideale per gli amanti del turismo fotografico alla ricerca di pace e scorci unici da immortalare.

Per la sua cucina

Il nostro ristorante offre piatti semplici e curati, per i quali vengono utilizzati, gli ortaggi coltivati negli “orti di Pianosa” . Troverete menù alla carta, menù turistici, piatti freschi da asporto per godere a pieno una giornata al mare.